Giordano Redaelli vive in Brianza e alterna la propria attività tra la Brianza e Milano.

La formazione professionale è avvenuta a Milano presso la Scuola Grafica Salesiana e la Scuola Superiore d’Arte del Castello con la specializzazione in grafica pubblicitaria e arti visive. Contemporaneamente approfondisce le materie artistiche e architettoniche frequentando la facoltà di Architettura del Politecnico di Milano.
Con l’avvento delle nuove tecnologie ha frequentato un master all’Istituto Europeo di Design.

Ha iniziato l’attività professionale come impaginatore grafico e, successivamente, come art-director della rivista settimanale “Sorrisi e Canzoni TV”.
Continua la sua professione come libero professionista fondando lo studio di grafica “Giordano Redaelli” a Milano, sviluppando un’attività sempre più complessa e soddisfacente in campi diversi della comunicazione.
Il risultato di tre anni di consulenza, come art-director per un’agenzia specializzata nel settore del mobile, lo ha portato ad aprire a Giussano, in provincia di Milano, una società, “Methodus”, che opera esclusivamente nel campo dell’arredamento.

Nell’ambito editoriale ha collaborato con diverse case editrici: Arnoldo Mondadori Editore, Casa Editrice Universo, Edizioni San Paolo, Il Poligrafico Italiano, Il Sole 24Ore.
Nel settore pubblicitario, per la realizzazione di brochure, monografie e packaging, ha collaborato con: Alivar, Annibale Colombo, Cappellini Cucine, Daniela Rossi & Associati, Erba Mobili, Federlegno-Arredo, Forni Industriali Bendotti, Fratelli Riva, Grattarola, Gruppo Industriale Busnelli, Hiross, ICI Pharma, I 4 Mariani, Lema, Longhi, Nutricia, Pai Pavesi, Pessina Cucine, Plasmon Dietetici Alimentari, Radice Mobili...
La casa editrice San Paolo, con la quale collabora da diversi anni, ha chiesto la sua consulenza per la progettazione di libri, libri d’arte e volumi illustrati.

La naturale predisposizione all’ordine progettuale, l’esperienza maturata nel settore grafico e nel packaging, l’attitudine all’arte pittorica unite all’interesse verso alcuni artisti, in particolare Andy Warhol e Roy Lichtenstein, gettano le fondamenta per un’esplorazione nell’arte contemporanea.

Giordano Redaelli alterna la propria attività di grafica e visual design a quella di pittore.

Giordano Redaelli vive in Brianza e alterna la propria attività tra la Brianza e Milano.

La formazione professionale è avvenuta a Milano presso la Scuola Grafica Salesiana e la Scuola Superiore d’Arte del Castello con la specializzazione in grafica pubblicitaria e arti visive. Contemporaneamente approfondisce le materie artistiche e architettoniche frequentando la facoltà di Architettura del Politecnico di Milano.
Con l’avvento delle nuove tecnologie ha frequentato un master all’Istituto Europeo di Design.

Ha iniziato l’attività professionale come impaginatore grafico e, successivamente, come art-director della rivista settimanale “Sorrisi e Canzoni TV”.
Continua la sua professione come libero professionista fondando lo studio di grafica “Giordano Redaelli” a Milano, sviluppando un’attività sempre più complessa e soddisfacente in campi diversi della comunicazione.
Il risultato di tre anni di consulenza, come art-director per un’agenzia specializzata nel settore del mobile, lo ha portato ad aprire a Giussano, in provincia di Milano, una società, “Methodus”, che opera esclusivamente nel campo dell’arredamento.

Nell’ambito editoriale ha collaborato con diverse case editrici: Arnoldo Mondadori Editore, Casa Editrice Universo, Edizioni San Paolo, Il Poligrafico Italiano, Il Sole 24Ore.
Nel settore pubblicitario, per la realizzazione di brochure, monografie e packaging, ha collaborato con: Alivar, Annibale Colombo, Cappellini Cucine, Daniela Rossi & Associati, Erba Mobili, Federlegno-Arredo, Forni Industriali Bendotti, Fratelli Riva, Grattarola, Gruppo Industriale Busnelli, Hiross, ICI Pharma, I 4 Mariani, Lema, Longhi, Nutricia, Pai Pavesi, Pessina Cucine, Plasmon Dietetici Alimentari, Radice Mobili...
La casa editrice San Paolo, con la quale collabora da diversi anni, ha chiesto la sua consulenza per la progettazione di libri, libri d’arte e volumi illustrati.

La naturale predisposizione all’ordine progettuale, l’esperienza maturata nel settore grafico e nel packaging, l’attitudine all’arte pittorica unite all’interesse verso alcuni artisti, in particolare Andy Warhol e Roy Lichtenstein, gettano le fondamenta per un’esplorazione nell’arte contemporanea.

Giordano Redaelli alterna la propria attività di grafica e visual design a quella di pittore.